rotate-mobile
Cronaca Travagliato / Via dell'Artigianato

Incendio in piena notte: tre furgoni divorati dalle fiamme, l'ipotesi del dolo

Carabinieri al lavoro per stabilire le case all'origine del rogo divampato alla Professional Solution di Travagliato

Il forte boato e poi le fiamme alte metri. I primi ad arrivare sul posto, avvisando tempestivamente i Vigili del Fuoco sono stati alcuni addetti al servizio di sorveglianza dell'azienda. Davanti agli occhi uno spettacolo inquietante: tre furgoni divorati dalle fiamme. Un rogo, quello divampato nella notte di Capodanno alla Professional Solution di Travagliato, che avrebbe potuto causare danni ancora più ingenti e sul quale ora i carabinieri vogliono vederci chiaro.

Sembra poco probabile che le cause all'origine dell'incendio - scoppiato nel parcheggio dell'azienda che si occupa di logistica e consegne anche per Amazon - siano accidentali. Pare infatti essere stata esclusa l'ipotesi, formulata nelle primissime ore, che riconduceva il rogo all'esplosione di un petardo. La ditta si trova in via dell'Artigianato, nella zona industriale del paese: un luogo isolato, lontano da case e luoghi di ritrovo, dove il transito di auto e persone è limitato, soprattutto di notte. Ma c'è di più: nelle immagini delle telecamere del sistema di sorveglianza della ditta si scorgerebbe un uomo passeggiare lungo il marciapiede con una scatola in mano.

I carabinieri della compagnia di Chiari  hanno quindi aperto un fascicolo d'inchiesta per fare luce sull'inquietante episodio che ha provocato la totale distruzione di tre furgoncini e ne ha danneggiato un quarto. Si fa strada l'ipotesi del dolo, anche se al momento sembra che né i vertici dell'azienda, né i lavoratori abbiano ricevuto minacce.

Al vaglio dei militari, che mantengono il più stretto riserbo sulle indagini, ci sono anche le immagini riprese dagli occhi elettronici delle altre aziende della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in piena notte: tre furgoni divorati dalle fiamme, l'ipotesi del dolo

BresciaToday è in caricamento