Boato nella notte sveglia i residenti, assalto alle poste con l'esplosivo

Terzo colpo, in due anni, alle poste di via Breda a Travagliato: danni ingenti, ma misero bottino

Foto d'archivio

Un colpo da professionisti, e in notturna, al postamat di via Breda a Travagliato, fatto saltare nella notte tra domenica e lunedì. Il boato ha terrorizzato i residenti e ha provocato non pochi danni alla struttura, ma ai malviventi è andata piuttosto male.

Vista l’escalation di assalti esplosivi ai bancomat sia degli istituti di credito che degli uffici postali, lo sportello automatico era stato caricato, venerdì, con il minimo indispensabile di banconote e quando la banda è entrata in azione all’interno del cassetto blindato c’era poco o nulla.

Non è infatti la prima volta che il postamat viene preso di mira dalle ‘bande del botto’: quello di domenica notte sarebbe il terzo assalto esplosivo in due anni e la direzione ha prudentemente seguito i consigli delle forze dell’ordine, riducendo all’osso i contanti presenti nella macchinetta. I malviventi, sicuramente specializzati in questo tipo di colpi, se ne sono andati praticamente a mani vuote.

Il copione è sempre lo stesso: i banditi hanno piazzato due cariche esplosive all’interno della fessura del postamat, poi hanno innescato l’esplosione che ha fatto saltare la copertura blindata e aperto le cassette che teoricamente avrebbero dovuto contenere i soldi.

Una volta scattato l’allarme, sul posto sono sopraggiunti i carabinieri di Ospitaletto e del Radiomobile di Chiari, ma dei banditi non c’era già più traccia. Dettagli e informazioni utili potranno arrivare dai filmati delle telecamere di sorveglianza dell’istituto postale, che non sarebbero state oscurate.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento