rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Quinzano d'Oglio

Ustionato in azienda, operaio lotta per la vita: il paese prega per lui

Al suo fianco c'è la moglie

Tutta Quinzano d'Oglio prega per un miglioramento delle condizioni dell'operaio 58enne che, venerdì pomeriggio, è rimasto gravemente ustionato all'interno della Trade Broker di Casalbuttano (Cr), a seguito dello scoppio di una bombola impiegata per mettere in pressione un macchinario.

Trasportato d'urgenza con l'elisoccorso al Niguarda di Milano, è ora ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di terapia intensiva. Nell'ospedale meneghino è arrivata anche la moglie, per stargli accanto in questi drammatici istanti; non è stato ancora dichiarato fuori pericolo, ma le sue condizioni sembrano essere stabili. Da quanto trapelato finora, pare che abbia riportato gravi lesioni provocate da schegge di metallo e ustioni di secondo e terzo grado sul 50% del corpo. 

Nell'infortunio sono rimasti gravemente feriti anche un 67enne cremonese e un 38enne indiano, portati in elicottero al Centro grandi ustionati dell’ospedale di Parma. Al Maggiore di Cremona, invece, sono stati condotti in ambulanza un 39enne e un 38enne di nazionalità indiana, le cui condizioni non sembrano preoccupare.

“La sicurezza sul lavoro deve essere una priorità fondamentale, garantita in ogni ambiente lavorativo - ha dichiara Armando Generali, Segretario Generale FIOM CGIL Cremona -. Pertanto chiediamo alle autorità competenti di effettuare un'indagine accurata e dettagliata per stabilire le cause dell'incidente e prendere tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ustionato in azienda, operaio lotta per la vita: il paese prega per lui

BresciaToday è in caricamento