menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Code sulla Gardesana in una foto d'archivio (da Facebook)

Code sulla Gardesana in una foto d'archivio (da Facebook)

Un cantiere al ponte del Primo Maggio: traffico in tilt, interviene la Polizia

Critiche durissime alla scelta dell’Anas di allestire un cantiere il 30 aprile, nei giorni del ponte del Primo Maggio: code chilometriche da Salò fino a Gargnano

Incredibile ma vero: paura e delirio sulla Gardesana (la strada statale Ss45bis) nei giorni del ponte del Primo Maggio, e non solo per il traffico annunciato e congestionato. Soffia forte il vento della polemica a seguito del cantiere allestito da Anas per il taglio di alcune piante di fronte al condominio Bologna di Toscolano Maderno, in località Benella non lontano da Fasano.

Un intervento che a quanto pare - così ha riferito il sindaco Delia Castellini - non era stato nemmeno comunicato all’amministrazione comunale, programmato per lunedì mattina (il 30 aprile) che era comunque considerato un giorno da “bollino rosso”, non solo per le partenze e gli arrivi ma anche perché giorno feriale, e quindi lavorativo.

“Ma ci hanno detto che le scuole erano chiuse”: sarebbe questa la versione (ufficiosa) riportata dagli operai impiegati in loco da Anas fin dalle prime ore di lunedì. Il cantiere già prima delle 9 aveva provocato lunghe code in entrambi i sensi di marcia, da Salò a Gargnano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento