Non condivide il fidanzamento della sorella: accoltella il cognato

È successo a Toscolano-Maderno. Denunciato un ragazzo di 21 anni, bloccato nel corso dell'aggressione da una pattuglia del Radiomobile di Salò

Da sempre si era opposto al fidanzamento di sua sorella con un uomo di 41 anni. Poi, dopo numerosi litigi, lo scontro è sfociato in un'aggressione violenta, con tanto di ferita da arma da taglio.

E' successo a Toscolano-Maderno, dove un ragazzo di 21 anni ha incrociato il cognato lungo via Trento, a poca distanza dall'abitazione della coppia. L'uomo, un giardiniere residente in paese, ha cercato di ripararsi all'interno del portone,  dopo aver visto il 21enne estrarre dalla tasca un coltello a serramanico. E' stato però raggiunto da una coltellata, che - fortunatamente - lo ha colpito solo di striscio a un braccio.

Una pattuglia del Radiomobile di Salò è arrivata sul posto allertata dai vicini. Il giovane è stato fatto salire in auto e portato in caserma per essere denunciato. Dovrà rispondere di minaccia aggravata, lesioni personali aggravate, porto abusivo d'arma e violazione delle prescrizioni, visto che era già sottoposto al divieto di avvicinarsi all'abitazione della sorella. Il cognato è stato invece medicato in ospedale e poi dimesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento