Un paese senz'acqua: emergenza idrica, arrivano le autobotti

Problemi a Toscolano Maderno, nelle frazioni di Cabiana, Cervano, Gaino e Roina: non c'è più acqua. Problemi alla pompa della sorgente, e Garda Uno corre ai ripari: inviate le autobotti

Foto d'archivio

Incredibile ma vero: nella “ricca” Toscolano Maderno, rinomata località turistica gardesana, sono rimasti senz'acqua. Nonostante la pioggia battente, e il lago a due passi: il problema sarebbe riconducibile ad un guasto elettrico, probabilmente a una delle pompe a “monte”, dalla sorgente al serbatoio.

Queste le località ancora senz'acqua, nella parte più alta del paese: Cabiana, Cervano, Gaino e Roina. L'azienda del servizio idrico, Garda Uno, ha già provveduto all'invio in loco di due autobotti, da 10 e 18 metri cubi di acqua, e in grado di pompare a 5 litri al secondo.

Ma potrebbe non bastare: il guasto alla pompa infatti avrebbe “tagliato” l'erogazione di ben 12 litri al secondo. Problemi di acqua, e non è la prima volta: già nel 2015, causa siccità, le autobotti di Garda Uno si erano fatte vive in paese. Avanti e indietro parecchie volte al giorno, fino a 700 viaggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento