Cena di fine anno dei carabinieri: il vicino di tavolo sorpreso a spacciare

Il pusher, un 44enne di Nuvolera, è stato arrestato in un ristorante di Toscolano Maderno. E' stato portato in caserma e processato per Direttissima

Trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. E' il caso di uno pusher di 44 anni, C. G. residente a Nuvolera, sorpreso per puro caso a spacciare cocaina all'interno di un ristorante di Toscolano Maderno.

All'interno del locale, infatti, era in corso una cena dei carabinieri di Vestone, Sabbio Chiese e Vobarno, tutti in borghese per un tranquillo ritrovo tra colleghi a fine anno. Sotto lo sguardo vigile di così tanti occhi, le movenze del 44enne non sono potute passare inosservate.

Lo spacciatore è stato arrestato in flagranza di reato mentre cedeva cinque grammi di 'coca'. Processato per Direttissima, è stato condannato a 6 mesi di reclusione (pena subito sospesa) e a mille euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento