menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Torbole Casaglia: tra gli atti di vandalismo, anche un cestino divelto e ribaltato (fonte Facebook)

Torbole Casaglia: tra gli atti di vandalismo, anche un cestino divelto e ribaltato (fonte Facebook)

Folle festa al parco dell'oratorio: alcol e vomito, atti vandalici e assembramenti

Atti vandalici, alcol a fiumi e musica a tutto volume: sabato sera di follia al parco dell'oratorio di Torbole Casaglia. Le indagini della Polizia Locale

Cestini divelti e ribaltati, rifiuti sparsi ovunque comprese bottiglie di vetro (rotte), panchine danneggiate e cartelli abbattuti: poi musica a tutto volume, fiumi di alcolici, perfino tracce di vomito sparse qua e là. E' questa la cronaca di un sabato notte di follia al parco dell'oratorio di Torbole Casaglia, in Via Don Salvoni.

Lo riferisce la sindaca Roberta Sisti: “Siamo alle solite – scrive su Facebook il primo cittadino – Domattina i nostri operai andranno a sistemare quello che alcuni imbecilli hanno combinato ieri sera. Cari genitori, oggi a pranzo, provate a chiedere ai vostri figli dove sono stati. Sempre se mangeranno, perché con tutto il vomito che hanno lasciato non credo avranno molto appetito. E comunque abbiamo le videocamere di sorveglianza”.

Le indagini della Polizia Locale

Sono attesi già in queste ore gli approfondimenti della Polizia Locale: a breve i responsabili potranno essere identificati e sanzionati (se non addirittura denunciati). I residenti segnalano da tempo una situazione complicata: a ripetere assembramenti e schiamazzi sarebbe una “banda” di ragazzini di età compresa tra i 15 e i 16 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento