Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Beve dal flacone della candeggina, bimbo di 2 anni ricoverato d'urgenza in ospedale

Tragedia sfiorata giovedì a Tignale: un bimbo di 2 anni avrebbe ingerito della candeggina ed è stato trasportato d'urgenza in eliambulanza al Civile di Brescia

foto d'archivio

Tragedia davvero sfiorata a Tignale: niente di grave, per fortuna, anche grazie al tempismo perfetto dei famigliari che stavano controllando il piccolo. Lo sfortunato protagonista, un bimbo di soli 2 anni: avrebbe ingerito alcune gocce di candeggina, bevendo da un flacone che improvvisamente gli è capitato a portata di mano. Tutto è accaduto in un'abitazione in località Gardola, poco prima delle 13 di giovedì. 

I familiari se ne sarebbero subito accorti e hanno immediatamente allertato la centrale operativa del 112, che ha inviato sul posto l'elisoccorso e due ambulanze. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, il piccolo aveva la gola arrossata e, dopo le prime cure, è stato trasferito d’urgenza, a bordo dell'elisoccorso, al pronto soccorso pediatrico  del Civile di Brescia. 

L'allarme sarebbe rientrato poco dopo il ricovero nel nosocomio cittadino: sembra che il bimbo non abbia riportato lesioni agli organi interni e anche i suoi parametri non presenterebbero rilevanti criticità. I medici, comunque, lo stanno monitorando costantemente e assistendo con farmaci che dovrebbero scongiurare il rischio di intossicazioni gravi e danni permanenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beve dal flacone della candeggina, bimbo di 2 anni ricoverato d'urgenza in ospedale

BresciaToday è in caricamento