Cronaca Sirmione

Lago di Garda blindato, arriva il primo ministro inglese

Affascinata dal lago, la coppia inglese fa ritorno nello stesso, lussuosissimo, albergo

Stessa spiaggia, stesso... lago. Il primo ministro inglese Theresa Mary Brasier (coniugata May), a distanza di un anno dalla prima vacanza bresciana (da primo ministro) torna a Sirmione. Come lo scorso anno, le misure di sicurezza predisposte sono eccezionali, e coinvolgono sia le forze dell'ordine locali che quelle d'oltremanica. 

Il luogo scelto per la nuova settimana di relax è ancora una volta lo splendido Villa Cortine Palace Hotel (sotto, la gallery), albergo cinque stelle di proprietà della famiglia Ghidini. La struttura, realizzata nel 1898 dal conte tedesco Kurt Von Koseritz, è immersa in un lussureggiante parco di cinque ettari con cipressi, cedri e altri alberi secolari. Non mancano la piscina e un pontile dove prendere il sole o, in occasioni speciali, cenare a lume di candela a due passi dall'acqua. 

Come lo scorso anno, l'accesso alla zona storica di Sirmione sarà presidiato da militari in tenuta antisommossa e agenti in borghese. Ai varchi saranno posizionate camionette. I coniugi May dovrebbero arrivare in hotel via lago, non si sa da dove partiranno. Il primo ministro non mancherà di passeggiare per il centro, magari per lo shopping nei negozietti che frequentava anche prima di diventare un politico di spicco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Garda blindato, arriva il primo ministro inglese

BresciaToday è in caricamento