Il coro bresciano The Golden Guys sul palco con Mika

Il coro diretto dalla cantante jazz bresciana Paola Milzani ha accompagnato Mika sul palco della trasmissione "Che tempo che fa". La puntata andrà in onda domenica 7 giugno su Rai 3.

I Golden Guys negli studi di Rai 3

Un bagno di folla. Un ingresso trionfale negli studi di Rai 3, tra le urla dei fan di Mika in delirio.

L'onore e l'onere di interpretare la parte corale di Good Guys, il nuovo singolo del cantautore d'origine libanese (britannico d'adozione) è spettata al coro diretto da una delle voci più calde ed emozionanti del panorama jazz bresciano:  quella dell'eclettica Paola Milzani. Diplomata in canto e pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, ha sempre abbinato il repertorio classico a quello jazzistico e moderno.

Alle platee e alle scene da prima serata televisiva e teatrale Paola, che da anni collabora con la tivù nazionale ed ha cantato alla Scala e nei gradi teatri del globo, ha ormai fatto l'abitudine (tra gli altri ha accompagnato Antonella Ruggiero, Ron, Sarah Jane Morris, Roby Facchinetti). Ma, questa volta, negli studi della Rai ha portato con se 6 delle sue “creature” musicali.

Nel 1996, Paola, che trasmette segreti e tecniche vocali agli studenti del CDPM di Bergamo, ha creato un coro gospel, selezionando 20 delle voci più belle che ha ascoltato è formato. Sono nati così “The Golden Guys” una fusione di  voci soliste che affrontano un repertorio molto vario:  spiritual,  gospel, jazz , brani della tradizione africana ed ebraica.

Per 5 di loro è arrivato anche il giorno del debutto nel mondo del pop, per affrontare la parte corale del singolo Good Guys di Mika. Con Paola su palco di “Che tempo che fa” sono saliti:  i bresciani Valentina Comelli e Nicola Legati; Elena Biagioni; Caterina Comeglio e Stefano Damaro. 

"È stata una grande soddisfazione – racconta Paola – mi ha impressionato la reazione del pubblico in studio, i fan presenti (che hanno vinto il concorso on line) erano in delirio, come succedeva ai concerti dei Beatles. Anche Mika mi ha sorpreso per la sua estrema professionalità e scrupolosità. Sa quello che vuole e ha le idee molto chiare. Anche a livello umano c'è stato feeling. Si è presentato nei camerini e ha stretto la mano a tutti noi, facendoci i complimenti, non è così scontato che un professionista del suo calibro sia così educato e gentile e competente."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento