Cronaca

The Floating Piers: fotografie in streaming anche negli ospedali

I due maggiori ospedali cittadini hanno deciso di proiettare le immagini della passerella per portare l'evento vicino a chi non può recarsi sul lago.

Ci sono quelli che fanno fatica a raggiungere Sulzano per le difficoltà dei treni, per le navette troppo affollate o per le code sulle strade. Ci sono però anche quelli che sul Sebino non ci possono arrivare per motivi ben diversi, perché ricoverati in ospedale. Da alcuni giorni però i due maggiori nosocomi cittadini, il Civile e la Poliambulanza, consentono a tutti di vedere praticamente in tempo reale le immagini in arrivo dal ponte, il tutto grazie a un’app. 

L’ospedale Civile nel reparto di oncologia ha allestito un maxi schermo dove girano in streaming le tante fotografie scattate sulla passerella. La Poliambulanza invece in tutti i reparti, al centro prelievi e nelle sale d’attesa, ha fatto sì che sui televisori appesi alle pareti girino incessantemente le immagini condivise dai visitatori attraverso Kolektio. 

Il tutto è reso possibile grazie a Fondazione Brescia Musei e Kolektio, start-up bresciana sponsor tecnico della mostra “Christo and Jeanne-Claude. Water Projects” allestita in Santa Giulia. Le immagini, tra l’altro, saranno visibili anche nel museo. Come dare il proprio contributo? Dopo aver installato la app Kolektio, scaricabile gratuitamente sia da App Store che da Play Store, è possibile andare nell’area “Discover” di Kolektio per partecipare al “momento” The Floating Piers. È sufficiente poi scattare le fotografie: Kolektio in automatico ed in background le raccoglie e permette all’utente di selezionare quelle che finiranno nel ‘momento’ condiviso dedicato a The Floating Piers.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Floating Piers: fotografie in streaming anche negli ospedali

BresciaToday è in caricamento