Ponte di Christo: una fiumana di visitatori, è tutto bloccato

Sistema dei trasporti saturo, passerella piena e 10mila persone in coda: un’altra giornata campale sul Sebino

Ore decisamente difficili per forze dell’ordine, organizzatori, soccorritori e volontari. A una settimana dall’apertura di The Floating Piers il Sebino si appresta a registrare un’altra giornata epica. 

Treni, autobus e navette sono stati presi d'assalto fin dall'alba - ben prima delle ore sei - per raggiungere Sulzano, punto di partenza per i moli galleggianti di Christo. Al momento ci sono circa diecimila persone sulla passerella, e altrettante (il numero massimo stabilito dalla prefettura) in attesa tra le transenne, sotto il sole, nel centro di Sulzano.

Al momento treni e navette in partenza dai parcheggi verso il Sebino sono sospesi su disposizione del prefetto, per consentire il graduale deflusso. Evidentemente dunque tanti turisti non si sono lasciati scoraggiare dal rischio delle code e delle lunghe attese.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento