"Così si fa il gioco dei terroristi": scarcerati due jihadisti

Il Tribunale di Brescia ha disposto la scarcerazione di Elvis Elezi e di El Madhi Halili, arrestati a margine dell'operazione antiterrorismo Balkan Connection. Sono entrambi considerati dei reclutatori per la jihad

Un fermoimmagine dei video di propaganda — Copyright © Bresciaotday.it

"Così si fa il gioco dei terroristi". Durissimo l’attacco della Lega Nord, con le parole del consigliere regionale Fabio Rolfi, alla notizia della doppia scarcerazione disposta dal Tribunale del Riesame di Brescia nei confronti dei due giovani jihadisti arrestati poche settimane fa a margine della vasta operazione antiterrorismo ‘Balkan Connection’.

Loro sono Elvis Elezi e El Madhi Halili, tra i membri dell’organizzazione di stampo propagandistico e integralista che anche in Italia si occupava di reclutamento e raccolta fondi per la jihad islamica in terre arabe. Il primo, un giovanissimo di origini albanesi: perfino il padre alla notizia è saltato sulla sedia, dichiarando di averlo voluto “ammazzare con le mie mani” se si fosse dimostrato un vero terrorista.

E’ stato scarcerato, nonostante fosse un reclutatore accertato. Il motivo? Il suo raggio d’azione sarebbe al di fuori della competenza di Brescia, quanto piuttosto ad Ivrea, dove è stato effettivamente arrestato. Il tribunale ha dunque disposto la revoca della misura cautelare, e la sua scarcerazione.


Vengono invece confermati i domiciliari per El Madhi Halili: anche lui abile propagandista, si dice sia l’autore di un libro sull’Islam e sullo Stato. “La sentenza ricorda quella del ragazzo valsabbino scarcerato per insufficienza di prove – dichiara Rolfi sul suo blog – Facendo così si delegittima il lavoro di inquirenti, magistrati e forze di polizia, non si fa altro che il gioco degli estremisti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento