Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Terrorsimo, massima allerta all'aeroporto di Orio: è boom di respingimenti

Giro di vite della Polizia di Frontiera all'aeroporto di Orio: intensificati i controlli (100 mila in più rispetto al 2016), è aumentata in maniera esponenziale la cifra delle persone respinte alla frontiera

Stretta della Polizia di Frontiera all'aeroporto di Orio al Serio che ha intensificato i controlli alla frontiera: sono 100mila in più rispetto all'anno passato le persone controllate all'arrivo nello scalo bergamasco. Se nel 2016 sono state 274.899 i viaggiatori che hanno subito un controllo documentale, nel 2017 la cifra ha raggiunto quota 370.847.

Un altro indice che fa registrare un netto aumento è quello che riguarda il numero dei viaggiatori respinti alla frontiera perchè non in regola:  in tutto il 2016 sono stati 700 i respingimenti, al primo settembre del 2017 è già stata raggiunta quota 600. Se l'andamento resterà costante entro la fine dell'anno il dato potrebbe crescere di un ulteriore 28%.

In calo invece il numero delle persone arrestate perché in possesso di documenti falsi alla partenza (da 188 del 2016  a 92 del 2017) , di quelle denunciate all’arrivo (da 268 a 172). Scende anche la cifra relativa  ai documenti falsi sequestrati (da 415 a 234).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorsimo, massima allerta all'aeroporto di Orio: è boom di respingimenti

BresciaToday è in caricamento