Cronaca

Terremoto al Nord: sospesi treni tratta Milano-Bologna

A causa della scossa di terremoto nel Nord Italia, la circolazione ferroviaria in Emilia Romagna è stata sospesa dalle 15.55, in cautelativa, sulle linee Milano - Bologna sia convenzionale sia Alta Velocità.

La sospensione è stata necessaria per permettere alle squadre tecniche di Rfi la verifica dei binari, ponti, viadotti. Alle 16.15, verificata la perfetta tenuta dell'infrastruttura, il traffico ferroviario è ripreso sulla linea AV con una riduzione di velocità a 100 km/h per 60 km, da Reggio Emilia a Fidenza.

- Nuovo terremoto al Nord: epicentro Berceto, Parmense
- Terremoti al Nord: Gabrielli convoca comitato operativo Protezione Civile per fare il punto sullo sciame sismico
- Terremoto, il racconto del sindaco di Berceto: "Una grande paura"
- Terremoto: il racconto del sindaco Monchio, altro paese epicentro
- Terremoto al Nord: sospesi treni tratta Milano-Bologna
- Terremoto: crolla tetto della chiesa, due fedeli illesi a Massa
- Terremoto 27 gennaio 2012: spiega l'Istituto Nazionale Geofisica


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto al Nord: sospesi treni tratta Milano-Bologna

BresciaToday è in caricamento