rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Forte scossa di terremoto fa tremare la Lombardia: possibili danni agli edifici

Il sisma alle 11.34 di stamattina

Sabato 18 dicembre, una forte scossa è stata avvertita dalle 11.34 in gran parte della Lombardia, anche nel Bresciano. Per diversi secondi, poco meno di una decina, i vetri, i mobili e persino i pavimenti nelle case di migliaia di persone hanno tremato forte. La stima dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) è che il terremoto sia di magnitudo 4.4, con epicentro nella zona di Bergamo, per la precisione a Bonate Sotto.

L'epicentro, localizzato quindi a circa 7 chilometri da Bergamo, aveva relativo ipocentro a una profondità di circa 26 chilometri. A precisarlo Ingv, che aggiunge anche che "successivamente nella stessa area è stato localizzato un altro evento di magnitudo 2.2". Il terremoto è stato sentito in tutta la Lombardia e anche nelle regioni limitrofe, con un'intensità fino al 5°-6° grado della scala Mercalli, pari a forte-molto forte, con possibili lesioni agli edifici.

A causa della forte scossa, a Milano la metro M5 è stata temporaneamente sospesa per qualche minuto; mentre alcuni treni regionali hanno subito ritardi per consentire dei controlli tecnici sulle linee. In diversi negozi del capoluogo meneghino e della Bergamasca le persone suono uscite in strada facendosi prendere dal panico; alcuni cittadini, inoltre, hanno abbandonato le proprie abitazioni cercando di mettersi al sicuro. A Bergamo città alcune scuole sono state evacuate per precauzione.


Fonte: Milanotoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte scossa di terremoto fa tremare la Lombardia: possibili danni agli edifici

BresciaToday è in caricamento