Cronaca Toscolano-Maderno

Garda, la terra continua a tremare: due nuove scosse in poche ore

Continua a tremare la terra sull’Alto Garda, a causa del movimento della faglia che scorre davanti alla sponda orientale del lago.

L’ultimo lieve terremoto, magnitudo 1.7, è stato registrato alle 23.48 di lunedì 5 giugno dal Crs dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale.

La zona dell’epicentro è quella del sisma di domenica 4 giugno, che ha fatto correre la gente in strada per la paura: in mezzo al lago, tra Crero, frazione di Torri del Benaco, e Roina, frazione di Toscolano-Maderno.

Garda, terremoto 4 giugno 2017:
sfiorato il disastro ambientale?

Pare che si tratti di piccole scosse d’assestamento. Sempre lunedì, alle 8.37, la terra aveva infatti tremato con magnitudo 2.0 ed epicentro nella stessa identica zona. Praticamente uguale anche l’ipocentro: 9,4 km di profondità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garda, la terra continua a tremare: due nuove scosse in poche ore

BresciaToday è in caricamento