Cerca di strangolare la moglie: marito violento arrestato per tentato omicidio

È successo mercoledì. La donna è stata salvata dai vicini che hanno allertato il 112. L'uomo, un manovale di 52 anni, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio

La donna è stata quasi strangolata dal marito (immagine repertorio)

Al termine di una violenta lite ha afferrato la moglie per il collo e ha cercato di strangolarla. Fortunatamente non ci è riuscito: sono intervenuti i vicini di casa che hanno allertato il 112. È successo mercoledì sera ad Artogne. Dietro le sbarre, accusato di tentato omicidio, un manovale di 52 anni.

Secondo una prima ricostruzione la furibonda lite sarebbe stata scatenate dalla gelosia del 52enne. Non solo: il rapporto tra i due pare che fosse compromesso da diverso tempo e segnato da diverse liti.

Il compagno violento è stato trasferito nel carcere di Canton Mombello ed è in attesa della convalida dell’arresto. La donna, invece, è stata accompagnata al pronto soccorso di Esine per accertamenti.

Una tragedia sventata, avvenuta pochi giorni dopo la vicenda di Cefalonia in cui Paolo Piraccini ha prima ucciso la moglie con diversi fendenti e poi si è tolto la vita imboccando l’autostrada A4 contromano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento