menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme esche avvelenate: cane salvato in extremis, rischiava di morire

L'animale si è salvato grazie al tempestivo intervento del padrone

Allarme esche killer nell'Alto Garda. Nei giorni scorsi, a Volta di No (comune di Tenno) è stata trovata una polpetta avvelenata. Un cane l’ha ingerita, ma si è salvato grazie al tempestivo intervento del padrone, che l'ha portato subito dal veterinario.

L’accaduto è stato segnalato all’associazione ecologista "La Foresta che avanza", che si è recata sul posto per verificare la presenza di altre esche.

Nel frattempo l’associazione invita i residenti e i tanti turisti della zona a prestare la massima attenzione, portare subito il proprio cane dal veterinario in caso di sospetto avvelenamento e segnalare ulteriori ritrovamenti.

Fonte: Trentotoday.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento