menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, tra grandine e vento la conta dei danni in tutta la provincia

Conta dei danni, tra la preoccupazione dei coltivatori e il super-lavoro dei Vigili del fuoco.

Il vento ha fatto danni sul lago, la grandine in Franciacorta, i violentissimi acquazzoni nella Bassa: la notte tra venerdì e sabato ha causato danni seri alle coltivazioni (ma non solo) di tutta la provincia. 

A poche settimane dalla vendemmia, la Franciacorta ha dovuto fare i conti con la grandine. Chicchi non grandissimi, ma scesi copiosi dal cielo, hanno danneggiato addirittura il 30% del raccolto in alcune zone, quelle comprese tra i Comuni di Provaglio d’Iseo, Monticelli Brusati, Ome, Passirano, Rodengo Saiano e Paderno Franciacorta. Solo nelle prossime settimane si avranno stime più precise circa il reale danno, il tutto in un'annata che avrebbe dovuto essere positiva dopo la terribile gelata del che compromise il raccolto nel 2017. Sempre in Franciacorta, a Cazzago, lungo una via sono letteralmente saltati i tombini, a causa della pressione dell'acqua nelle tubature. 

Gravi i danni anche nella Bassa, dove ad avere la peggio è stato il mais. Dopo il temporale del 16 luglio, la nuova tempesta ha di fatto dimezzato la produzione in diverse aree, a cominciare da Montichiari. Problemi anche alle colture d'eccellenza di Mairano: i campi dove vengono coltivati ortaggi, insalate, meloni e angurie sono rimasti sott'acqua per ore, ed ora si spera nel sole e nel caldo per far asciugare il terreno. 

Oltre a pioggia e grandine, il vento ha causato non pochi disagi, soprattutto sul Garda. Diversi gli alberi divelti (tra i quali una grossa conifera a Idro), e numerosissime le chiamate ai Vigili del fuoco, impegnati tuta notte per liberare le strade e mettere in sicurezza i rami spezzati. A Salò, sul lungolago, i ponteggi per i lavori di ristrutturazione di un hotel sono caduti a terra, fortunatamente senza colpire nessuno, in una zona di forte passaggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 18 aprile 2021: tutti i dati

  • Cronaca

    Party a bordo vasca per 15 persone: tutti denunciati

  • Cronaca

    Auto in fiamme, coppia scende un attimo prima del disastro

  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento