Fulmini, sarà un'annata da record: già 160 da inizio anno

Nel cielo sopra la Loggia superata in sei mesi la media annuale di 110 saette, ma l'eccezionale fenomeno vale anche per il resto della provincia

Per sapere che quella in corso è un'estate anomala, non è certo necessario essere degli scienziati. Ma un'ulteriore conferma arriva dai tecnici del Sistema italiano rilevamento fulmini (Sirf) di Milano, che - negli ultimi sei mesi e mezzo - hanno rilevato la caduta di 160 fulmini sopra il cielo di Brescia. Un incremento piuttosto rilevante, se si considera che - mediamente - sopra la Loggia ne piovono 110 all'anno.

I forti temporali non hanno risparmiato nemmeno la provincia: 107 le saette su Desenzano (56 la media annuale), 123 a Gargnano e 100 a Lonato del Garda. Un'estate all'insegna dell'imprevedibilità, come nel memorabile 25 giugno scorso, quando - in una sola notte - la terra bresciana fu raggiunta 1.725 fulmini, che provocarono non pochi danni.

Quella attuale, dunque, sarà una stagione da record: negli ultimi due anni, dalle nubi di tutto il Bresciano sono cadute mediamente 6.661 scariche elettriche, adesso siamo già arrivati a quota 7.336. Agli esperti del Sirf bisognerà pagare gli straordinari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento