Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

TAV, Clini: "Chi è contro le ferrovie è contro l'ambiente"

Per il Ministro dell'Ambiente, l'opposizione alla TAV "non ha nulla a che vedere con la protezione dell'ambiente, anzi va contro l'ambiente"

All'Italia, nello sforzo a combattere l'inquinamento, per il ministro all'Ambiente Corrado Clini, servirebbe una "politica infrastrutturale per spostare il traffico merci da gomma a rotaia".

Per questo "servono ferrovie nuove e quindi bisogna spiegare bene a chi si oppone - ha affermato il ministro a un incontro a Milano - che questa opposizione non ha nulla a che vedere con la protezione dell'ambiente, anzi va contro l'ambiente, perché finché non si risolve questo switch da gomma a ferro non si risolve" il problema dello smog.

Per cercare di abbattere i livelli delle pm10, la regione Lombardia sta pensando intanto di allargare la zona critica che vedrà il blocco delle auto fuori norma fino a metà aprile. Il provvedimento, se verrà approvato, riguarderà anche 30 comuni bresciani.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TAV, Clini: "Chi è contro le ferrovie è contro l'ambiente"

BresciaToday è in caricamento