Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

BreBeMi: il Tar respinge l'ultimo ricorso di Legambiente

L'associazione ambientalista sosteneva che l'opera, oltre a essere inutile e uno scempio ambientale, non doveva prevedere lo stanziamento di contributi pubblici

Il Tar di Milano ha respinto l'ultimo ricorso di Legambiente per l'annullamento del progetto della direttissima Brescia-Milano, Brebemi. 

Legambiente sosteneva che il progetto definito della Brebemi non avesse recepito le prescrizioni dettate dal Cipe in sede di approvazione del progetto preliminare e che il Ministero non avesse provveduto a controllare il rispetto delle prescrizioni in sede di progettazione definitiva. La onlus ambientalista ha motivato la propria istanza sostenendo l'inutilità dell'imponente infrastruttura, che sarebbe inutile, nociva e devastante per il territorio.


Il Tar milanese spiega le numerose ragioni della bocciatura del ricorso nelle 30 pagine della sentenza depositata ieri. Lo scorso ottobre lo stesso Tar aveva rigettato un analogo ricorso presentato da Legambiente Lombardia, dichiarato inammissibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BreBeMi: il Tar respinge l'ultimo ricorso di Legambiente

BresciaToday è in caricamento