rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Tangenziale Sud

Tangenziale Sud: ancora un mese prima dell’attivazione del Tutor

Nuovo rinvio 'tecnico' per il sistema di rilevamento della velocità media che verrà 'piazzato' in Tangenziale Sud, tra San Polo e Rezzato in direzione Verona. Limite fissato di 90 km/h, con 5 km/h di scarto

Trenta giorni, e non di più, per l’attivazione del sistema Tutor anche in Tangenziale Sud, lungo sei chilometri di tratta che da San Polo arrivano quasi a Rezzato, direzione lago di Garda. Doveva essere inaugurato a Natale, doveva poi partire ai primi di febbraio: un nuovo rinvio, a questo punto entro la fine di marzo, e forse l’ultimo sospiro di sollievo per gli automobilisti.

I rilevatori della velocità media (gli stessi, o quasi, che già si trovano in autostrada) monitoreranno i passaggi delle automobili, in più punti e con più postazioni: velocità massima consentita i 90 chilometri orari, con un margine di scarto e di errore pari al 5%.

Meno di cinque chilometri allora, per compensare gli errori del tachimetro o dello stesso macchinario. A conti fatti, non si sgarra più: e chissà quante multe arriveranno, come se piovesse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenziale Sud: ancora un mese prima dell’attivazione del Tutor

BresciaToday è in caricamento