Cronaca

Montichiari: travolto in tangenziale, l’ipotesi del suicidio

L'amaro destino di un 40enne di Lonato, travolto da un camion sulla tangenziale che da Castiglione porta a Montichiari. Ha parcheggiato la sua auto ai lati della strada, è stato poi colpito da un automezzo. Le indagini dei Carabinieri

Un uomo di circa 40 anni è rimasto ucciso in un terribile incidente, avvenuto nella prima mattina di giovedì sulla tangenziale che collega Castiglione delle Stiviere a Montichiari. Travolto da un camion mentre era appena sceso dalla sua automobile, parcheggiata pochi attimi primi ai lati della carreggiata. La dinamica è ancora tutta da accertare, non si escluderebbe l’ipotesi di un gesto estremo.

Una morte assurda, e difficile da spiegare. La vittima abitava a Lonato, sposato e con figli. Verso le 9.30 di giovedì ha raggiunto la tangenziale per Montichiari, ha parcheggiato la sua macchina – una Fiat Punto – sul lato destro della strada. Pochi istanti dopo ha aperto la portiera, ed è come se avesse voluto attraversare le due corsie.

Invece è stato improvvisamente travolto da un pesante automezzo. Il camionista non ha potuto fare altro che cercare disperatamente di frenare, senza riuscirci davvero. Colpito in pieno, il 40enne gardesano sarebbe morto sul colpo.

Le sue generalità non sono ancora state rese note. Tocca ai Carabinieri cercare di ricostruire l’amara vicenda. Inutili i tentativi di soccorrerlo: sul posto anche una squadra dei Vigili del Fuoco e un’ambulanza del 118. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montichiari: travolto in tangenziale, l’ipotesi del suicidio

BresciaToday è in caricamento