Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Verolanuova

Sversamento a Verolanuova: schiuma bianca nel Lussignolo

Nelle campagne di Verolanuova il corso d'acqua si è tinto di bianco. Vigili del fuoco e Carabinieri al lavoro per accertare le origini dello sversamento

Una coltre di schiuma bianca ha invaso domenica il Lussignolo, corso d'acqua che attraversa Cadignano, frazione di Verolanuova. L'episodio ha destato forte preoccupazione nelle campagne limitrofe alla cascina Aspa.

A lanciare l'allarme alcuni agricoltori della zona. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari di Verolanuova insieme ai carabinieri che hanno cercato di risalire all'origine dell'inquinamento. Con loro anche i tecnici di Arpa che hanno effettuato dei campionamenti sul materiale prelevato dal corso d'acqua.

A generare il fenomeno sarebbe stato, secondo una prima ricostruzione, lo sversamento illegale di liquami provenienti da allevamenti della zona. In seguito alle forti piogge registrate nella notte tra sabato e domenica, i reflui zootecnici, gettati nei campi senza essere interrati, si sarebbero infatti riversati nel Lussignolo provocando la coltre inquinante.

Non è la prima volta che si verificano episodi di questo tipo nelle campagne di Verolanuova, perciò il presidente del circolo Legambiente Valle d'Oglio, Franco Ferrandi, ha deciso di intraprendere tutte le azioni necessarie a denunciare il fenomeno direttamente al governo di Bruxelles.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento a Verolanuova: schiuma bianca nel Lussignolo

BresciaToday è in caricamento