menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Ragazza di 23 anni si sdraia sui binari per suicidarsi: salvata dei carabinieri

Tragedia sfiorata martedì sera a Suzzara, nel Mantovano: una ragazza di 23 anni ha cercato di togliersi la vita lungo i binari del treno

Ha cercato di togliersi la vita sdraiandosi sui binari, aspettando il treno: è stata intercettata dai carabinieri che l'hanno portata via e consegnata al soccorso sanitario. E' successo martedì sera a Suzzara, nel Mantovano: la protagonista del triste episodio una ragazza di appena 23 anni, attualmente ricoverata in ospedale. Medici e psicologi cercheranno di capire il perché del folle gesto, per fortuna solo sfiorato.

Con il sole già tramontato, dalla stazione si è incamminata lungo le rotaie: ma qualcuno l'ha notata, e quando l'ha vista avvicinarsi ai binari ha subito allertato i carabinieri. I militari in pochi minuti l'hanno raggiunta: l'hanno trovata stesa a terra, tra sassi e ferro, in attesa dell'arrivo del prossimo convoglio. Non mancava molto: sarebbe stata una tragedia.

Non senza fatica, i carabinieri sono riusciti a calmarla e bloccarla, in attesa dell'arrivo dei sanitari. Gli operatori di ambulanza e automedica l'hanno sedata e poi trasferita in ospedale. E' ancora ricoverata per accertamenti: sarà seguita da psicologi e servizi sociali. Qualche inevitabile ritardo sulla linea ferroviaria, rimasta chiusa per circa un'ora.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento