Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sulzano: accoltella l’ex fidanzato e poi tenta di suicidarsi

Tragedia sfiorata sul lago d'Iseo: una donna di 51 anni di Desenzano del Garda in preda ad un raptus di gelosia prima accoltella l'ex fidanzato, poi cerca di togliersi la vita buttandosi nelle gelide acque del Sebino

Lo considerava ancora un fidanzato fedifrago, anche se la loro relazione era finita da un po’. Comunque, non ci ha visto più: in preda ad una rabbia incontrollabile si è armata di coltello, ha bucato le gomme dell’auto del suo ex amato, lo ha minacciato brandendo la lama, ha poi cercato di togliersi la vita.

Succede tutto in una notte, sul lago d’Iseo, in territorio di Sulzano: una donna classe 1963, residente a Desenzano del Garda, dall’altra parte un uomo originario di Palazzolo sull’Oglio, del 1975. Fidanzati per mesi, poi la rottura. Cosa che lei non ha mai accettato.

La donna prima ‘riga’ l’auto del suo ex: due fendenti alla carrozzeria, poi le gomme bucate. Non contenta, non appena l’uomo arriva sul posto, le sferra una coltellata al torace. Lui cerca di fuggire, raggiunge un bar e avvisa i Carabinieri: la donna, a quel punto disperata, si tuffa nelle gelide acque del Sebino.

Quando arrivano i militari, accompagnati dal 118 e dai Vigili del Fuoco, la donna è aggrappata al palo di un pontile. Alla vista di Carabinieri e soccorritori lei annuncia la volontà di suicidarsi: ci vorrà quasi un’ora per convincerla a cambiare idea.

L’ha comunque rischiata grossa: solo l'intervento di militari e pompieri ha permesso alla 51enne di non andare in ipotermia, salvata appena in tempo. I due ex fidanzati sono stati entrambi ricoverati in ospedale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulzano: accoltella l’ex fidanzato e poi tenta di suicidarsi

BresciaToday è in caricamento