Cronaca Via della Ziziola

Suicidio lungo i binari: giovane uomo si toglie la vita gettandosi sotto il treno

Il dramma si è consumato martedì pomeriggio sulla linea Brescia-Cremona: un uomo di circa 40 anni si è tolto la vita gettandosi sotto il treno

I vigili del fuoco sul luogo della tragedia © Bresciatoday.it

Tragedia sui binari della Brescia-Cremona, a poche ore dal dramma sfiorato di Piamborno: un uomo di circa 40 anni si è tolto la vita gettandosi sotto un treno in corsa, martedì pomeriggio intorno alle 17.30. E’ successo in Via della Ziziola: a nulla sono valsi i disperati tentativi di frenata da parte del macchinista. Impossibile evitare il corpo.

Non ci sono dubbi, purtroppo, sulla natura del gesto: l’uomo risultava sposato, e in serata sono stati allertati la moglie e i suoi familiari più stretti. Come da prassi, la centrale operativa di Areu ha fatto di tutto per salvargli la vita: ma non c’era davvero più niente da fare.

Convogli bloccati per oltre due ore

Sul posto, oltre all’automedica, anche un’ambulanza della Croce Bianca. I rilevi sono stati affidati agli agenti di Polizia di Stato e Polizia Ferroviaria. Per le operazioni di recupero del cadavere e di messa in sicurezza sono intervenuti i Vigili del Fuoco del comando provinciale. Lunghi disagi alla circolazione ferroviaria: la linea è rimasta bloccata per più di due ore, almeno fino alle 20. In quel lasso di tempo tutti i passeggeri del treno coinvolto nell’incidente sono rimasti a bordo, in attesa.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio lungo i binari: giovane uomo si toglie la vita gettandosi sotto il treno

BresciaToday è in caricamento