Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Suicidio a Rovato: uomo investito da un treno, linea interrotta

Il tragico incidente mercoledì mattina poco dopo le 7:00. La vittima è un infermiere di 57 anni

Circolazione dei treni interrotta mercoledì mattina per una persona investita all'altezza del comune di Rovato, a circa 200 metri dalla stazione. Il traffico è stato bloccato in entrambe le direzioni.

Forti i disagi nell'ora di massimo afflusso dei pendolari: i ritardi accumulati sono stimati tra i 60 e i 90 minuti.

Stando a quanto riferito dall'autorità giudiziaria, si tratta di un gesto estremo. L'uomo, un infermiere di 57 anni, ha lasciato la propria auto vicino alla chiesetta di San Rocco a Lodetto, per poi imboccare un sentiero che, 500 metri a est della stazione, conduce alla linea ferroviaria.

Rfi: "La circolazione dei treni
è tornata alla normalità"

La richiesta di soccorso alla sala operativa del 118 è arrivata alle 7:25. Subito è intervenuta in codice rosso un'ambulanza, ma non c'è stato nulla da fare: il 57enne è morto sul colpo. Sul posto anche Carabinieri e Polfer per accertamenti.

Dopo l'imprenditore trovato morto in un laghetto al Parco Ducos a Brescia, si tratta del secondo gesto estremo nell'arco di due giorni. Il terzo in una settimana. La Lombardia è maglia nera della disperazione in Italia per suicidi tra i disoccupati, con la tragica media di un morto al giorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio a Rovato: uomo investito da un treno, linea interrotta

BresciaToday è in caricamento