Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Cremona

Imprenditore suicida al Ducos, sgomento in Via Cremona

Stava passando momenti difficili con il lavoro ma che mai avrebbero fatto presagire un gesto così estremo. Lascia la moglie Chiara, insegnante, e due figli poco più che adolescenti, Marcello e Roberto

La parrocchia di Via Cremona

Aveva 53 anni Fabio Martinelli, l’uomo trovato senza vita nel laghetto del Parco Ducos. Un gesto estremo, annunciato alla famiglia con un biglietto e, seppur in forma velata, anche dalla sua pagina Facebook. La crisi, forse i debiti, forse la fatica del tirare avanti quotidiano. Il suo negozio, in Via Malta, simbolo più recente di una situazione che lascia addosso tanta amarezza.

Abitava in Via Cremona, insieme alla moglie Chiara, insegnante, e ai due figli poco più che adolescenti, Marcello e Roberto. Una comunità intera scossa da una nuova storia tragica, a poco più di un anno dall’altra tragedia, la disperazione di un uomo che ha gettato i figli dal balcone, sotto gli occhi di una moglie incredula che solo ora sembra aver ritrovato la voglia di vivere.

Storie di crisi, ma non solo. Una storia inspiegabile per chi Fabio Martinelli lo conosceva, lo avevano visto partecipare al torneo di calcetto del quartiere: "Siamo sconcertati - commenta padre Ferrari -. Nei giorni scorsi aveva fatto persino lo speaker al torneo, ma in lui non ho notato nulla che potesse far presagire quest'immane tragedia"

Chissà da quanto covava quel male oscuro, che poi ha avuto il sopravvento, su tutto e su tutti. Le esequie si terranno venerdì nella chiesa di Santa Maria della Vittoria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore suicida al Ducos, sgomento in Via Cremona

BresciaToday è in caricamento