Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Shock in caserma, maresciallo si suicida con un colpo di pistola: "Siamo tutti sconvolti"

Tragedia in caserma, tutto il paese sotto shock: il maresciallo dei carabinieri di Soresina, Luigi Illustre, si è tolto la vita nella notte tra mercoledì e giovedì. Aveva 50 anni: lascia moglie e una giovane figlia

Se n'è andato in silenzio, ma la sua morte ha fatto un grande rumore. Lo hanno trovato i colleghi, speravano ci fosse ancora una qualche possibilità di salvarlo: niente da fare, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Tragedia a Soresina: il maresciallo della locale stazione dei carabinieri, Luigi Illustre, si è tolto la vita nella notte tra mercoledì e giovedì. Lo hanno trovato esanime in caserma che erano le 5 del mattino: è stato subito lanciato l'allarme, ma ormai era troppo tardi.

Un gesto che lascia sotto shock un'intera comunità. Un uomo buono, sempre gentile e disponibile, dai modi affabili: non c'era niente, almeno all'esterno, che facesse trapelare un qualsivoglia istinto suicida. Lascia la moglie e una figlia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shock in caserma, maresciallo si suicida con un colpo di pistola: "Siamo tutti sconvolti"

BresciaToday è in caricamento