Violenza di gruppo per i due allievi poliziotti: "Mi hanno stuprata a turno"

Sono accusati di violenza sessuale di gruppo i due allievi poliziotti della Polgai di Brescia che avrebbero abusato di una turista tedesca di 19 anni

Foto di repertorio

Sono accusati di violenza sessuale di gruppo i due giovani allievi della Polgai di Brescia di Via Vittorio Veneto, la scuola della Polizia di Stato, originari della Sicilia ma da tempo in città appunto per studiare alla scuola dei poliziotti. Secondo una prima ricostruzione, che li vede comunque già iscritti nel registro negli indagati e quindi con un procedimento in corso, avrebbero abusato di una ragazza tedesca di 19 anni conosciuta nell'ostello in cui stavano passando qualche giorno di vacanza.

I due accusati hanno 21 e 23 anni: l'episodio risalirebbe al sabato pomeriggio. Questo quanto sarebbe successo: i due allievi poliziotti avrebbero conosciuto la tedesca e altre due sue amiche il venerdì, per poi passare una serata insieme. Si sarebbero accordati per fare un “bis” in spiaggia il giorno seguente: ma la pioggia battente li ha costretti tutti e cinque in ostello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si sa ancora come sia andata nei dettagli, ma pare che le due ragazze abbiano lasciato la stanza, lasciando da sola la 19enne tedesca. Insieme a lei uno dei due ragazzi, che poi sarebbe stato raggiunto la “collega”: è in quel momento che si sarebbe consumata la violenza sessuale. Tutto si sarebbe verificato in un ostello a Miramare, nella zona sud della città. La ragazza sarebbe riuscita a liberarsi e a chiamare aiuto, raccontando tutto alle amiche e al proprietario della struttura ricettiva, che ha poi segnalato la cosa alla Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

Torna su
BresciaToday è in caricamento