Violenza sulle donne: in provincia una denuncia al giorno è per stupro

I dati della Corte d'Appello di Brescia rilevano una situazione drammatica. Molte le vittime minorenni. In lieve diminuzione i casi denunciati in ambito familiare.

Sarebbero in aumento, secondo i dati diffusi dalla Corte d'Appello di Brescia, i casi di stupro denunciati nell'ultimo anno nell'area compresa fra le provincie di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova: 515 nel 2014 contro i 498 dell'anno precedente. La media è di oltre uno al giorno, un dato terribile che richiama la cronaca di questi giorni e la brutale violenza perpetrata in via Orzinuovi.

Preoccupanti i dati anche se si guarda all'età delle vittime e a quella dei denunciati: circa il 7% riguarda casi in cui la vittima aveva meno di 14 anni d'età, mentre un altro 8% risulta essere un reato compiuto da minorenni, affidate dunque al Tribunale dei Minori. Fra le denunce, 8 quelle per abusi sessuali di gruppo.

717 le denunce invece legate a reati di stalking o persecutori. 19 in meno dell'anno precedente, forse a testimonianza che il reato introdotto nel 2009 sta portando lentamente dei risultati in termini di prevenzione.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

Torna su
BresciaToday è in caricamento