Violenza sulle donne: in provincia una denuncia al giorno è per stupro

I dati della Corte d'Appello di Brescia rilevano una situazione drammatica. Molte le vittime minorenni. In lieve diminuzione i casi denunciati in ambito familiare.

Sarebbero in aumento, secondo i dati diffusi dalla Corte d'Appello di Brescia, i casi di stupro denunciati nell'ultimo anno nell'area compresa fra le provincie di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova: 515 nel 2014 contro i 498 dell'anno precedente. La media è di oltre uno al giorno, un dato terribile che richiama la cronaca di questi giorni e la brutale violenza perpetrata in via Orzinuovi.

Preoccupanti i dati anche se si guarda all'età delle vittime e a quella dei denunciati: circa il 7% riguarda casi in cui la vittima aveva meno di 14 anni d'età, mentre un altro 8% risulta essere un reato compiuto da minorenni, affidate dunque al Tribunale dei Minori. Fra le denunce, 8 quelle per abusi sessuali di gruppo.

717 le denunce invece legate a reati di stalking o persecutori. 19 in meno dell'anno precedente, forse a testimonianza che il reato introdotto nel 2009 sta portando lentamente dei risultati in termini di prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento