menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage della famiglia Cottarelli: arrestato uno degli assassini a Trapani

Era il 2006 quando la famiglia Cottarelli nella periferia di Brescia fu sgozzata e gli assassini furono condannati all'ergastolo. Uno di loro latitante è stato arrestato a Trapani

Nell'agosto del 2006 in una villetta della periferia di Brescia, a Urago Mella, la famiglia Cottarelli venne massacrata: sgozzati padre, madre e figlio di 17 anni. Per questa strage sono stati condannati in appello due uomini Salvatore e Vito Marino.

Entrambi latitanti il primo è stato arrestato lo scorso dicembre in Spagna mentre il secondo è stato arrestato dai carabinieri nella notte nella periferia di Trapani, mentre tentava di sfuggire a un posto di blocco. Con sé aveva diversi rilevatori per eludere possibili rilevatori e telecamere. L'uomo che era bordo dell'auto con lui al momento dell'arresto è stato accusato di favoreggiamento.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento