Cronaca

Brutte notizie per le famiglie: stop alle iscrizioni in quattro scuole materne

In quattro scuole comunali, Gallo, Caionvico, Rebbuffone, Valotti, i posti disponibili erano terminati ancora prima che venissero aperte le iscrizioni. Insorgono genitori e sindacati, che parlano di tagli alle risorse iniqui e lineari

Brutte notizie per chi deve iscrivere a scuola i propri figlioli. In quattro scuole comunali materne, Gallo, Caionvico, Rebbuffone, Valotti, i posti disponibili erano infatti già terminati ancora prima che fossero aperti i termini di iscrizione.

La notizia ha lasciato di stucco diverse famiglie, alle quali è giunta in soccorso la Cgil di Brescia, diffodendo la notizia attraverso un comunicato: "Abbiamo appreso, con una certa sorpresa dal sito Ufficiale del Comune di Brescia, che in ben quattro Scuole dell'Infanzia Comunali non ci sono posti disponibili per accettare le iscrizioni di nuovi bambini ancora prima che fossero aperti i termini dell'iscrizione.
Tale posizione ufficiale presuppone la scelta di tagliare ben quattro sezioni di Scuola dell'Infanzia Comunale ancora prima di verificare la reale esigenza di utenza sul territorio".

"Questa decisione dell'Assessorato della Pubblica Istruzione, - continua il sindacato - presa a tavolino senza nessuna consultazione con le parti sociali né verificata nel suo impatto complessivo, la riteniamo profondamente sbagliata perchè produrrà gravi disagi alle famiglie interessate.

Stupiscono modalità, tempi e scelte di questa Amministrazione Comunale nell'attuare le pesanti riduzioni di bilancio annunciate, senza alcun confronto con le realtà del territorio e senza tenere conto delle priorità da individuare nei servizi da fornire alle famiglie".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutte notizie per le famiglie: stop alle iscrizioni in quattro scuole materne

BresciaToday è in caricamento