Cronaca

Stezzano: rubava soldi al Comune, Zenca non risponde al Gip

Secondo l'accusa, avrebbe rubato 130.000 euro per comprarsi gioielli

Stezzano

Si è avvalsa della facoltà di non rispondere alle domande del giudice, Loredana Zenca, l'ex ragioniera del Comune di Stezzano in carcere con l'accusa di aver sottratto almeno 130 mila euro dal bilancio comunale per acquistare gioielli.

La donna, accusata di peculato, lunedì mattina a Bergamo è stata interrogata dal gip Alberto Viti, ma ha scelto la strada del silenzio: probabilmente per questo la donna resterà in carcere ed è probabile che nelle prossime settimane sarà chiesto un interrogatorio davanti al pm.

Nel frattempo il suo difensore ha chiesto un'istanza di riesame al Tribunale di Brescia per la scarcerazione della sua assistita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stezzano: rubava soldi al Comune, Zenca non risponde al Gip

BresciaToday è in caricamento