Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Stezzano, oro coi soldi del Comune: si dimette Loredana Zenca

La dipendente comunale, in carcere a Bergamo, è accusata di aver sottratto almeno 130 mila euro dalle casse del paese bergamasco

Ha rassegnato le dimissioni Loredana Zenca, la dipendente del Comune di Stezzano (Bergamo) arrestata il 2 novembre scorso perché accusata di aver sottratto almeno 130 mila euro dalle casse del Comune, utilizzando il denaro per comprare dei gioielli.

Dal carcere di Bergamo, dove si trova tuttora rinchiusa per il pericolo di inquinamento delle prove, la donna ha scritto al sindaco Elena Poma, sottoponendole le proprie dimissioni dall' incarico.

Loredana Zenca aveva confessato tutto fin dall'inizio: con questa ulteriore mossa, il legale difensore, l'avvocato legale Enrico Pelillo, spera nella scarcerazione, sulla quale si esprimerà il tribunale del Riesame di Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stezzano, oro coi soldi del Comune: si dimette Loredana Zenca

BresciaToday è in caricamento