Cronaca Calcinato

Sostituzione di una valvola cardiaca, donna muore dopo giorni di agonia

La donna, sposata e madre di due figli, è deceduta dopo essere rimasta attaccata ai macchinari per alcuni giorni.

A causa di una patologia congenita, da anni soffriva di problemi al cuore. Entrata in sala operatoria per la sostituzione di una valvola cardiaca, è morta senza più riaprire gli occhi. A perdere la vita è una 43enne di Ponte San Marco, frazione di Calcinato, Stefania Cavagna, la storia è raccontata sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi.  

Casalinga, sposata e madre di due figli, la donna era molto conosciuta in paese per via delle numerose attività parrocchiali delle quali si occupava. L'intervento è stato effettuato presso l'ospedale Poliambulanza, dove la donna è deceduta dopo alcuni giorni nei quali è stata tenuta in vita dalle macchine. 

La salma della giovane madre è stata trasportata presso la sala mortuaria della Casa del Commiato di via Bargnani a Sant'Eufemia di Brescia. Il funerale verrà celebrato domani alle ore 15 nella Chiesa parrocchiale di Ponte San Marco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostituzione di una valvola cardiaca, donna muore dopo giorni di agonia

BresciaToday è in caricamento