rotate-mobile
Cronaca Sarezzo

Ucciso da un tumore a soli 13 anni: il dolore di mamma, papà e sorella

Sabato pomeriggio i funerali di Stefan, morto a soli 13 anni

E' il giorno del dolore a Ponte Zanano di Sarezzo: la comunità piange la scomparsa del giovanissimo Stefan Chircea, stroncato da un tumore a soli 13 anni. Si è spento giovedì nell'abbraccio dei suoi familiari: la salma riposa nell'abitazione che condivideva con i genitori, il funerale sarà celebrato sabato pomeriggio, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale Cristo Re di Ponte Zanano.

Ne danno il triste annuncio la mamma Carolina e il papà Viorel, la sorella Loredana, la nonna Elisabetta, gli zii. I familiari esprimono "un particolare ringraziamento al reparto di Oncologia Pediatrica degli Spedali Civili di Brescia, alla dottoressa Chiara Ravelli e al personale sanitario, ad Angelica e Marta, alla ditta Trasporti MP".

Il ricordo dei compagni di scuola

Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore. Si uniscono al ricordo anche i compagni di classe e tutto l'istituto comprensivo La Pira di Sarezzo, che il ragazzo frequentava: "Ci uniamo al dolore della famiglia per la prematura perdita del caro Stefan, consolati dal suo ricordo tra i banchi di scuola". I messaggi dagli amici: "Insieme a te è volato un pezzo del nostro cuore, ci mancherai Stefan".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso da un tumore a soli 13 anni: il dolore di mamma, papà e sorella

BresciaToday è in caricamento