rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Rissa per un posto a sedere sul treno dei pendolari Milano-Brescia

E' successo sul treno delle 17,25 che dalla stazione Centrale di Milano parte in direzione Venezia. La rissa ha causato un ritardo di venti minuti al convoglio

Rissa tra pendolari sul treno “inifernale” che dalle 17,25 parte dalla stazione Centrale di Milano, direzione Venezia. A quell’ora i treni regionali sono sovraffollati a causa dell’uscita dal lavoro e, soprattutto, per l’inadeguatezza dei convogli visto l’enorme afflusso di persone.

Spesso, fino alla stazione di Brescia, si è costretti a restare in piedi se si sale sul treno all’ultimo momento. Così, prima della partenza, c’è una vera e propria corsa ad accaparrarsi un posto, con veri propri sprint sulla banchina che ricordano quelli di fantozziana memoria.

- San Paolo, rissa tra sei prostitute per contendersi il marciapiede

Ieri, però, il solito esasperante rituale alla fine di una giornata di lavoro ha fatto saltare i nervi a due viaggiatori che, per contendersi un sedile, hanno incominciato dapprima a insultarsi, per poi passare alle mani.

Per sedare la rissa è stato necessario l’intervento della Polfer. Alla fine tutti in piedi e venti minuti di ritardo, per la felicità degli altri passeggeri.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa per un posto a sedere sul treno dei pendolari Milano-Brescia

BresciaToday è in caricamento