Cronaca Piazzale Spedali Civili

Staminali, una mamma denuncia Vannoni: «Ci ha truffato»

Una denuncia alla Procura di Torino per una giovane mamma che avrebbe cercato di curare la figlia anche a Brescia: nessun miglioramento, e una spesa di 40mila euro per le cellule staminali

Davide Vannoni

Una ragazzina di soli 11 anni, affetta da paralisi cerebrale, e una giovane mamma disperata ma che ora torna all’attacco, e se la prende direttamente con Davide Vannoni e con la Stamina Foundation.

Per allentare la morsa della malattia degenerativa infatti la donna avrebbe investito oltre 40mila euro in infusioni di cellule staminali, senza che le stesse portassero poi ai risultati annunciati: da qui la decisione definitiva, e la denuncia alla Procura di Torino.

La famiglia infatti, residente nel torinese, avrebbe cominciato con le infusioni nel 2009, per poi ‘trasferirsi’ a Brescia per proseguire le cure. Sulla vicenda proprio Vannoni si difende, ricordando alla madre che ci sono “prove filmate” che dimostrerebbero i primi miglioramenti.

Mentre sui 40mila euro, ancora Vannoni ricorda che fino al 2009 la Stamina doveva autofinanziarsi, e che le spese, in qualche modo, andavano coperte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Staminali, una mamma denuncia Vannoni: «Ci ha truffato»

BresciaToday è in caricamento