Cronaca Piazzale Spedali Civili

Stamina, Vannoni: "Al Tar i dati dall'ospedale Civile di Brescia"

La consegna dei dati è stata richiesta a seguito del ricorso presentato da Vannoni allo stesso Tar della Lombardia nel 2011

Gli Spedali Civili di Brescia "dovrebbero consegnare entro oggi, come stabilito dal giudice, i dati richiesti dal Tar della Lombardia sui pazienti attualmente in trattamento con il metodo Stamina, sulle colture cellulari ed i laboratori per la produzione Stamina attivi presso lo stesso nosocomio a Brescia". Lo ha reso noto il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni.

"Nel 2012 - continua Vannoni - abbiamo presentato ricorso al Tar della Lombardia contro lo stop alla nostra attività presso gli Spedali Civili di Brescia deciso dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa. Nell'udienza del febbraio 2013 - prosegue - il giudice ha quindi stabilito di dare tempo agli Spedali Civili fino al 7 ottobre 2013 per la consegna dei dati relativi ai pazienti in trattamento".


A questo punto, spiega il presidente di Stamina Foundation, Stamina avrà tempo fino al 22 novembre per consegnare al Tar della Lombardia i dati raccolti dai pazienti stessi: ''Sulla base dei dati consegnati e che verranno esaminati, il Tar della Lombardia - conclude Vannoni - dovrà dunque decidere se il blocco stabilito dall'Aifa era o meno legittimo, e lo farà non basandosi sulla valutazione di aspetti burocratici, bensì sui risultati concreti del metodo Stamina sui pazienti''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stamina, Vannoni: "Al Tar i dati dall'ospedale Civile di Brescia"

BresciaToday è in caricamento