Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Stamina, Lorenzin: "Dalle cartelle dei pazienti nessun miglioramento"

Così il Ministro intervenendo alla 'Vita in diretta' su Raiuno: "Il metodo è stato dichiarato 'insicuro', e questo per la legge è un elemento invalicabile"

Le cartelle cliniche dei pazienti in trattamento agli Spedali Civili di Brescia con il metodo Stamina "sono state esaminate, ed ho chiesto che vengano ulteriormente rianalizzate, ma dalla documentazione inviata al ministero della Salute non è risultato alcun tipo di miglioramento".

Lorenzin ferma la sperimentazione
con il metodo Stamina

Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo ieri alla 'Vita in diretta' su Raiuno. Il comitato scientifico, ha quindi ribadito il ministro, "ha evidenziato che mancava l'attendibilità del protocollo; inoltre il metodo è stato dichiarato 'insicuro', e questo per la legge è un elemento invalicabile". In questa vicenda, ha commentato Lorenzin, "ci sono tante cose su cui fare chiarezza".

Il metodo Stamina, ha precisato ancora il ministro, "non è una cura compassionevole ma un trattamento. Non è una cura compassionevole perche' questo tipo di cura - ha precisato - richiede che un farmaco non sia insicuro per i pazienti e abbia superato almeno la fase I di sperimentazione".

Lorenzin ha poi ricordato come il mondo della scienza sta facendo grandi passi avanti in questo settore, a partire dalla sperimentazione in atto con cellule staminali guidata dal professor Angelo Vescovi: "Non si può però dire che c'è una cura - ha affermato - finchè questa non è stata sperimentata, altrimenti si costruiscono solo illusioni". Ed ancora: "Se avessimo avuto anche solo un appiglio per poter fare questa sperimentazione - ha detto Lorenzin - l'avrei fatta fare".

Quanto alla annunciata possibilità che il metodo venga 'esportato' in Cina per la sperimentazione, il ministro ha messo in guardia dai rischi derivanti dal sottoporsi al trattamento, sottolineando come sia stato anche dichiarato che si tratta di "un giro di affari di 1 mld di euro. Così - ha concluso - si esce dal circuito della gratuità e si entra invece nel business".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stamina, Lorenzin: "Dalle cartelle dei pazienti nessun miglioramento"

BresciaToday è in caricamento