Cronaca Sonico

Le foto della ex nuda su Facebook, poi le minacce di morte e il sequestro

Vita da stalker: a breve il processo per un 45enne bresciano (di Castelmella) accusato di aver molestato almeno una decina di donne nella sua "carriera". L'ultima una 50enne di Sonico (con la figlia)

Molte di queste erano minacce, insulti e ricatti. Secondo quanto riporta il Giornale di Brescia, sarebbero state anche registrate, la prova schiacciante del suo comportamento ossessivo. Ai limiti della violenza: l'uomo è accusato non solo di atti persecutori ma anche di sequestro di persona. In un raptus di rabbia e follia infatti aveva rinchiuso la compagna (allora statavano ancora insieme, in giugno) in casa, senza darle la possibilità di uscire.

Minacce e ricatti anche su Facebook, un incubo nell'incubo. La vendetta servita “social”: pubblicava le foto della donna ritratta nell'intimità, con annesso numero di cellulare. E pare che lei abbia ricevuto parecchie telefonate e proposte, da altri uomini, altrettanto moleste.

Gli atti persecutori, fino sotto casa. Quante volte si sarebbe presentato urlando, battendo i pugni alla porta o suonando il campanello. In attesa di una risposta, che non arrivava mai, le avrebbe pure più volte danneggiato la macchina. E le minacce di morte: “Ti faccio a pezzi, poi ti metto in un sacco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le foto della ex nuda su Facebook, poi le minacce di morte e il sequestro

BresciaToday è in caricamento