La Statale ora è finita per davvero: 25 anni (e 28 milioni di euro) dopo

Martedì mattina ha aperto al traffico anche l'ultimo tratto della "Grande Variante" alla SS11: mancano i 3 chilometri per raggiungere Peschiera

La SS11 tra Sirmione e Peschiera

Opere pubbliche, italiche: 25 anni per finire una strada. Si giocavano infatti i Mondiali di Calcio di Italia '90 quando partirono i primi stanziamenti. Fatta e finita, o quasi: all'appello manca ancora la il raccordo per Rovizza, frazione di Sirmione. Ma la carreggiata è aperta al traffico da martedì.

Venghino signori, venghino: da pochi giorni sono transitabili anche gli ultimi 3 chilometri della tanto attesa variante della Strada Statale 11 del Basso Garda. Il percorso è celeberrimo: da Lonato a Desenzano, e poi appunto Sirmione e Peschiera.

Un po' alla volta, negli anni, fino agli ultimi 3 chilometri. Finalmente realizzati. Anche se il tema del raccordo mancato alla Rovizza scalda ancora gli animi, in particolare a Sirmione. Non è dato sapere intanto il costo totale dei lavori, al netto dell'inflazione, e di un quarto di secolo.

Questo quanto è costato l'ultimo tratto, i 3 chilometri che raggiungono Peschiera. L'opera è stata finanziata dalla Regione Veneto, con un investimento di circa 28 milioni di euro. Un percorso tortuoso: sono stati demoliti perfino due ex caselli ferroviari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento