Cronaca

Dopo 25 anni (e quasi 30 milioni di euro) la strada non è ancora finita

L'odissea infinita della variante della Sr11 tra Sirmione e Peschiera: dopo quasi un quarto di secolo, e quasi 30 milioni di euro di investimenti, manca ancora l'uscita allo svincolo di Rovizza

L'uscita (mancante) di Rovizza - Foto (C) BresciaToday.it

Sono passati ormai 25 anni, e una cosa come (quasi) 30 milioni di euro. La tangenziale sembra finita, ma così non è: la Sr11, la strada regionale che collega Sirmione fino a Peschiera, valvola di sfogo per il traffico verso i grandi parchi di divertimento, in realtà è ancora un cantiere aperto.

Il motivo: manca lo svincolo da e per Rovizza, piccola frazione sirmionese, nonostante fosse stato inserito nel progetto, e pure già finanziato. E' notizia degli ultimi giorni la presa di posizione del sindaco di Sirmione, Alessandro Mattinzoli.

Il primo cittadino si è detto “tradito, e per due volte”, una per i ritardi nel concludere la parte principale dell'opera – ci son voluti davvero quasi 25 anni, è stata inaugurata lo scorso inverno – e la seconda “per non aver rispettato gli accordi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 25 anni (e quasi 30 milioni di euro) la strada non è ancora finita

BresciaToday è in caricamento