Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Gardone Val Trompia

Vendita di droga, pestaggi ai clienti debitori: arrestati due minorenni

In carcere due minori accusati di spaccio di stupefacenti, estorsione e lesioni personali. Altri sette indagati.

Coordinata dalla Procura di Brescia, stamattina un'indagine anti-spaccio dei carabinieri di Gussago ha portato all'arresto in carcere di due 17enni e alla perquisizione delle abitazioni di altre sette persone, quattro dei quali minorenni.

Le operazioni hanno avuto inizio nel primo mattino, con l’impiego dei carabinieri di Gardone Val Trompia e della limitrofa compagnia di Chiari: si sono concluse con il fermo dei due giovani, poi portati nel penitenziario minorile di Milano, e con il rinvenimento di modiche quantità di hashish nelle case degli altri indagati. Coinvolti i comuni di Villa Carcina, Gardone Val Trompia, Rodengo Saiano, Ospitaletto e Capriolo.

Tutti i nove soggetti sono accusati di essere coinvolti, a vario titolo, in un'attività di spaccio di stupefacenti, prevalentemente ad altri minori. In particolare, per gli arrestati sono stati scoperti diversi episodi estorsivi, talvolta sfociati in pestaggi, finalizzati al recupero dei crediti maturati nel tempo da alcuni clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita di droga, pestaggi ai clienti debitori: arrestati due minorenni

BresciaToday è in caricamento