Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Montichiari

Spacciatore di cocaina, ma anche di caffè e Nesquik

Durante un blitz antidroga, in casa di un 28enne la Polizia locale di Montichiari ha scovato una grande quantità di cialde di caffè e di barattoli della celebre bevanda al cioccolato.

500 grammi di cocaina, ma anche 1.800 fra barattoli di Nesquik e confezioni di cialde per la macchinetta del caffè. Questo il frutto del sequestro effettuato nell’abitazione di un 28enne dagli agenti della Polizia locale di Montichiari, guidati dal comandante Cristian Leali.

L’operazione è stata portata a termine a seguito di un’indagine condotta nel sottobosco del mondo dello spaccio e del consumo di stupefacenti. Dopo diversi pedinamenti e appostamenti mirati, gli agenti hanno ottenuto il permesso per il blitz, che è andato a buon fine: nell’abitazione del 28enne di Montichiari è stato trovato mezzo chilogrammo di cocaina assieme al classico bilancino di precisione e a 1.200 euro in contanti, frutto dell’attività di spaccio. 

Ma la vera sorpresa è arrivata dalla dispensa del pusher, dove era stipato praticamente un bancale di merce tra cialde di caffè e confezioni di Nesquik. Con ogni probabilità si tratta del frutto di un furto, da piazzare sul mercato della ricettazione o vendere “al dettaglio”, con il passaparola tra amici e parenti. La merce però, assieme alla droga, ora è stata sequestrata. 

La seconda sezione penale del Tribunale di Brescia ha convalidato l'arresto del 28enne, rimesso in liberta? in attesa del processo. Le accuse sono quelle di ricettazione e spaccio di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore di cocaina, ma anche di caffè e Nesquik

BresciaToday è in caricamento